skip to Main Content

Telecontrollo Telegestione Impianti

Chi non ha sentito parlare di DOMOTICA o di BUILDING AUTOMATION? Sono terminologie entrate oramai nel linguaggio ed uso comune. Ma cosa significano realmente? Come si applicano agli impianti idrotermosanitari? E – soprattutto – quale beneficio apporta il loro utilizzo?

La DOMOTICA nasce nel corso della cosiddetta terza rivoluzione industriale e si concretizza nello studio e nella individuazione e realizzazione di appositi strumenti e strategie in grado di:

  • Migliorare la qualità della vita
  • Migliorare la sicurezza
  • Semplificare la progettazione, l’installazione, la manutenzione e l’utilizzo della tecnologia
  • Ridurre i costi di gestione
  • Convertire vecchi ambienti e/o vecchi impianti

Il termine nasce dall’unione della parola latina DOMUS (casa) e del suffisso greco TICOS, che indica le discipline di applicazione, e viene utilizzata e ben si coniuga con l’ingegneria edile, l’architettura, l’ingegneria energetica, l’automazione, l’elettrotecnica, l’elettronica, le telecomunicazioni, l’informatica e persino il design.

Ma, concretamente, quali obiettivi persegue? Rendere INTELLIGENTI apparecchiature, impianti e sistemi: questa la sfida.

Con l’utilizzo della domotica è quindi possibile “far vivere di vita propria” alcuni impianti: quello elettrico, ad esempio,  – se progettato per essere “intelligente” – è in grado di autoregolare da solo l’accensione dei vari elettrodomestici, evitando così di superare la soglia dei Kw disponibili ed evitando di far scattare  il salvavita del contatore per sovraccarico.

La BUILDING AUTOMATION (automazione degli edifici) va ancora oltre: grazie alle tecnologie di ultima generazione, è possibile la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici (climatizzazione, distribuzione acqua, gas ed energia, impianti di allarme, giusto per citarne alcuni), delle reti informatiche e di telecomunicazione.

Il risultato che si raggiunge, grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, è quello del miglioramento della gestione –  che diventa più flessibile-, del raggiungimento di un confort ottimale e soprattutto dell’aumento della soglia di sicurezza e del risparmio dei consumi.

 

 

Il Gruppo Novagas è in grado di assistere i propri clienti che vogliono applicare il TELECONTROLLO e/o la TELEGESTIONE ai propri impianti idrotermosanitari, con

  1. Installazione delle centraline per il controllo da remoto
  2. Sede operativa per il monitoraggio dei dati e consumi
  3. Servizio di alert immediato di eventuali anomalie e/o guasti, per consentirci un pronto intervento volto alla risoluzione del problema
  4. Accensione e spegnimento programmati, in base alle necessità del cliente, nel rispetto delle normative vigenti
  5. Fornitura (per i servizi di telegestione) dei dati relativi ai consumi, con segnalazione di eventuali scostamenti rispetto ai consumi previsti dalla classe energetica di appartenenza e suggerimenti sulle azioni correttive da porre in atto
Back To Top